Willis and Towers Watson have merged. Visit willistowerswatson.com

La crescente complessità e severità delle norme internazionali in campo ambientale, unitamente alla maggior attenzione da parte di media, agenzie di rating, movimenti di ecologisti, etc., hanno contribuito a rendere la gestione dei rischi ambientali sempre più strategica per le aziende.

Nel caso uno o più stabilimenti dello stesso Gruppo vengano messi in vendita in un'operazione di Merger & Acquisitions, gli aspetti relativi alla gestione dei rischi ambientali acquisiscono spesso un'importanza fondamentale per il completamento della transazione. In questo caso i consulenti Willis analizzano le principali criticità di rischio, fornendo anche una prima stima dei costi relativi agli interventi di adeguamento, che talvolta possono avere un impatto significativo sul prezzo di vendita.

La Due Diligence (di Fase I) e l’analisi dei rischi ambientali sono processi consulenziali orientati ad individuare il possibile impatto sulle matrici ambientali (aria, acqua, suolo) derivante dalle attività svolte nei siti d’interesse.

Willis Risk Consulting offre alle aziende servizi di consulenza rivolti allo sviluppo ed alla conduzione di Due Diligence ed analisi dei rischi ambientali aventi per oggetto siti produttivi appartenenti a diversi settori industriali (metalmeccanico, chimico, manifatturiero, alimentare, etc.), attività commerciali (centri commerciali, strutture alberghiere, etc.), nonché siti in dismissione ubicati in tutto il Mondo.

Le attività di Due Diligence e di analisi dei rischi ambientali sono condotte da Willis Risk Consulting sia in occasione di operazioni di acquisizione, fusione, dismissioni o quotazioni in borsa, sia durante le normali fasi d’esercizio dei siti.

Gli strumenti e le metodologie adottate da Willis Risk Consulting consentono di:

  • Individuare potenziali criticità ambientali connesse ai siti analizzati.
  • Inquadrare l’assetto normativo ed autorizzativo di riferimento ed evidenziare potenziali difformità tecniche, operative ed amministrative.
  • Individuare i necessari interventi di adeguamento stimandone i relativi costi (attività di bonifica, messa in sicurezza, presidi di abbattimento / contenimento delle emissioni, etc.).
  • Disporre di un documento utile alla definizione e negoziazione delle soluzioni di trasferimento assicurativo dei rischi ambientali (Responsabilità Civile Inquinamento, Clean-up Cost Cap in caso di bonifiche ambientali, Warranties & Indemnities in caso di compravendita).
  • Disporre di un documento utile per la definizione della documentazione tecnica e contrattuale in caso di cessione (Vendor Due Diligence) o acquisto dei siti analizzati. Willis Risk Consulting è inoltre disponibile a supportare i propri clienti nella conduzione di Due Diligence di Fase II, supervisionando l’esecuzione di indagini ambientali dirette in sito, che prevedono la realizzazione di sondaggi e piezometri ed il relativo prelievo di campioni di terreno, acque di falda e materiali da sottoporre ad analisi chimiche di laboratorio. Tale attività è anche propedeutica all’eventuale predisposizione del Piano di Caratterizzazione Ambientale ai sensi del D.Lgs 152/2006.

Willis nella Storia

Sapevate che Willis è stato il broker del primo “project finance” per il progetto di un impianto energetico alimentato a carbone in China?